serata-teatro-dei-calanchi-Pisticci-2017

Seconda Edizione de “Il Teatro dei Calanchi” a Pisticci (MT) sul palcoscenico naturale il ricco cartellone di eventi dall’ 1 al 10 agosto.

 

  • Come si formano i Calanchi?

calanchi sono un fenomeno geomorfologico di erosione del terreno che si produce per l’effetto di dilavamento delle acque su rocce argillose degradate, con scarsa copertura vegetale e quindi poco protette dal ruscellamento. Le cause del processo che porta alla formazione dei calanchi sono diversi e concomitanti: 

  1. la presenza di un substrato argilloso con discreta componente sabbiosa;
  2. regime climatico caratterizzato da una lunga estate secca e piogge intense concentrate in determinati periodi dell’anno;
  3. esposizione meridionale dei versanti;
  4. il rapido deflusso dell’acqua;

I solchi che si formano nel terreno si accentuano velocemente allungandosi e ramificandosi; questo processo si estende su interi versanti separati a loro volta da strette creste.  

 

  • Il teatro dei Calanchi a Pisticci

Saranno 10 giorni, dal 1 al 10 agosto, di  perfomances teatrali e attività culturali, musica e incontri. Un grande evento in una delle location straordinarie della Basilicata, per il secondo anno consecutivo ideato e prodotto dal Circus di Pisticci

“La tragedia greca incontra la magia dei Calanchi. Una delle opere più importanti della drammaturgia classica verrà rimodellata nel luogo più evocativo del territorio lucano per una offerta culturale senza precedenti. Lo spettacolo MEDEE prenderà vita nella cornice selvaggia del Teatro dei Calanchi di Pisticci in una performance totalmente unplugged, vale a dire senza l’uso di elettricità e amplificazione, immersa nella natura e priva di inquinamento audiovisivo. … La messa in scena esclude l’utilizzo di attrezzatura tecnica o di amplificazione. L’atto artistico è consegnato direttamente nelle mani d’argilla del teatro naturale dei Calanchi.”

“Il concept dell’iniziativa affonda le radici nella cultura classica ellenica, attraverso la scelta di rappresentare opere letterarie, patrimonio dell’umanità, che approfondiscono il rapporto antico tra la nostra terra e la Magna Grecia, esplorando ulteriormente le origini della nostra civiltà. Differenti arti e competenze si fondono intorno alla mission di raccontare i luoghi in maniera profonda, e cooperano contaminandosi nel rispetto della filosofia zero-impatto, cioè riducendo al minimo l’inquinamento acustico e luminoso, con l’obbiettivo di garantire la tutela del territorio e del paesaggio.”

Fonte: Teatro dei Calanchi

 

Seguici su Facebook: B&B Arcobaleno

Seguici su Instagram: beb_arcobaleno

 

Comments are closed.